il lab

Un laboratorio che mira a portare innovazione all’interno delle aziende, sviluppando idee già presenti in fase embrionale all’interno dell’impresa oppure proponendo idee di  progetto nuove ma compatibili con le energie e le capacità tecniche dell’impresa stessa.

Soluzioni innovative non derivano solo dall’utilizzo di alta tecnologia o metodi complessi, spesso è sufficiente affidarsi al problem solving o al brainstorming, metodologie forse un po’ all’antica, quando la forma era conseguenza della funzione; un modus operandi che ha reso celebre il prodotto italiano nel mondo. In altri casi il recente e generoso sviluppo della tecnologia permette che questa venga “prestata” a differenti contesti in differenti scale e lo stesso vale per i materiali sempre più numerosi, prestazionali e “disegnati” per rispondere ad esigenze specifiche.

Un’altra strada porta a ipotizzare scenari molto lontani nello spazio e nel tempo per poter, a ritroso, capire quale possa essere la mossa migliore nel futuro prossimo, soprattutto nell’ottica di una nuova coscienza ecologica, tema fondamentale nella progettazione su tutte le scale. In questo senso è indispensabile saper “cambiare il punto di vista” allontanarsi dalle logiche di progetto più vicine alle soluzioni attuabili nel presente per cercare risposte alternative più idonee al presente di domani.

L’insieme di questi approcci consente alle aziende di poter passare da from the inside-out (orientamento a prodotti e servizi) a from the outside-in (dall’utente consumatore all’azienda).  Le soluzioni emerse mirano a capire il mercato (pull) anziché spingere sul mercato (push) cercando una rapida visualizzazione e dimostrazione di correttezza con modelli matematici, fisici, prototipazione di parti tecnologiche.